DIY Segnaposto con Animali di Plastica Dorati - Il Tutorial

Amici,  ecco a voi il primo (spero di una lunga serie) tutorial del nuovo anno.
Per realizzarlo ho usato la mia nuova reflex, con cui sto, molto piano, prendendo confidenza.

Avendo sempre usato una fotocamera compatta mi sono trovata un po' in difficoltà in certi passaggi (tipo mentre tenevo il trapano o le pinze, contorcendomi come un'acrobata per mantenere l'inquadratura dritta e riuscire a metter a fuoco il soggetto) spero comunque che il risultato vi piaccia ;D!!

Bando agli indugi, ecco i Segnaposto con Animali di Plastica


Adoro gli animali di plastica: sono versatili, kitsch quanto basta e con quel nonsochè di nostalgico che ci riporta a quando eravamo bambini, non trovate?!


OCCORRENTE:

Animali segnaposto 00

Animali di plastica
Colla forte
Pinze a coccodrillo o portamemo (le trovate nei negozi di hobbistica)
Stuzzicadenti
Vernice spray color oro

Pinze
Tronchesi
Trapano e punta sottile



POCEDIMENTO:

Animali segnaposto 01

Per prima cosa, rifilate lo stuzzicadenti e montate su una sua estremità la pinza a coccodrillo.


Animali segnaposto 02

Facendo molta attenzione, praticate con una punta sottile un foro sulla sommità dell'animale di plastica. Se non avete un trapano potete utilizzare la tecnica con chiodo e candela.


Animali segnaposto 03

Dopo aver aggiunto una goccia di colla forte, inserite il portamemo nel foro.


Animali segnaposto 04

Ripetete l'operazione con tutti gli altri animali.



Dipingete tutti gli animali con la vernice spray. Se necessario date anche una seconda mano



Una volta completamente asciutti, aggiungete le tag con i nomi dei commensali e voilà, segnaposto finiti e figurone assicurato ;D!!



Alcune considerazioni

Potete usare questi segnaposto anche come portamemo o come reggi fotografie.

Potetete,  ovviamente, utilizzare qualsiasi altro colore (io ho usato l'oro perchè eravamo sotto Natale) e/o sbizzarrirvi aggiungendo anche pois, strisce o brillantini.

Fate attenzione a maneggiare i segnaposto solo dopo che siano completamente asciutti e, mi raccomando, usate le vernici spray solo all'esterno o in stanze molto ben aerate, seguendo sempre le indicazioni riportate sulla confezione.


Allora questo progetto vi è piaciuto?


Non mi resta che salutarvi e augurarvi buon fine settimana


Alla prossima


14 commenti :

  1. Li adoro questi animaletti kitsch spruzzati d'oro!!! Mi sono sempre promessa di realizzare quelli nella versione col barattolo di vetro, non l'ho ancora fatto ma prima o poi ci riuscirò :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ero combattuta su come impiegarli (infatti me ne sono tenuta 2 o 3 di riserva per qualche altro craft ;D!!)

      Elimina
  2. carini...ne potrei fare un esercito!!!!

    RispondiElimina
  3. Molto carini! Sarei tentata di metterli nei vasi di piante e creare la mia mini fattoria segna-sementi! ;-D

    RispondiElimina
  4. idea deliziosa e te la pinno!!

    un abbraccio
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  5. Avevo già visto qualcosa del genere in giro e la trovo un'idea carinissima!
    In effetti quando hai pubblicato la foto su instagram pensavo fossero portafoto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io avevo visto dei craft del genere ed erano mesi che cercavo un occasioni per cimentarmici ;D

      Elimina
  6. Carini, io ho fatto dei barattoli con questo metodo... devo ancora fotografarli!

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. Grazie, Tu tra l'altro li hai pure visti dal vivo ;D!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...