Orecchini con i Tasti del computer - il tutorial

Salve amici del blog, oggi vi mostrerò come potete riciclare e riutilizzare una vecchia tastiera da computer che non funziona più... della serie... non si butta via niente :D!!


Orecchini con Tasti del computer - il tutorial




































OCCORRENTE

01 Computer Keyboard Earrings

tastiera del computer rotta
pinze da elettricista
cacciavite spaccato (a testa piatta)
1 chiodo
candela (e accendino o fiammiferi per accendere la candela)
pinze da bigiotteria
2 anellini di congiunzione
2 monachelle per orecchini



PROCEDIMENTO

02 Computer Keyboard Earrings

Staccate, facendo leva con il cacciavite, i tasti dalla base della tastiera.


03 04 Computer Keyboard Earrings

Sceglietene 2


03 Computer Keyboard Earrings

Eliminate, aiutandovi con le pinze,  la parte sporgente sul retro.



05 Computer Keyboard Earrings

Accendete la candela, tenete saldamente con le pinze il chiodo e scaldatene la punta sulla fiamma.


06 Computer Keyboard Earrings

Usate la punta incandescente per praticare un foro sulla cima dei tasti (se il chiodo non penetra bene significa che la unta non è abbastanza calda, perciò riposizionatela ancora un po' sulla fiamma)


07 Computer Keyboard Earrings

Aprite, utilizzando le pinze da bigiotteria, un anellino di congiunzione


08 Computer Keyboard Earrings

Infilate il tastino e la monachella poi richiudete l'anello. Ripetete il procedimento per il secondo orecchino e V O I... L à ...


09 Computer Keyboard Earrings

Ecco i vostri orecchini!! Semplici, veloci da realizzare e molto geek :D!


Sbizzarritevi scegliendo i caratteri o le lettere che più vi piacciano.

Potete utilizzare lo stesso procedimento per realizzare, dei ciondoli per collane e bracciali e creare così delle vere e proprie parure... e se, al momento, non avete tastiere rotte a portata di mano che ne dite di utilizzare i mattoncini del lego?!



10 Computer Keyboard Earrings


Allora che ne dite vi è piaciuto questo tutorial?!


Anche per oggi è tutto!


Alla prossima

Etichette: ,