Di community, di addii e di portoni - tutta la verità di una rappresentante regionale di A little market

Ieri è stato dato l'annuncio che A little market, il sito di e-commerce di oggetti fatti a mano, di cui, come molti di voi sapranno già, io sono rappresentante regionale da più di 2 anni e mezzo chiuderà i battenti e verrà assorbito da Etsy. L'annuncio è arrivato all'improvviso sui social e ci ha scioccato tutti.

La vera verità? A pensarci a mente fredda, c'erano già stati dei segnali premonitori... da quando Etsy ha comprato ALM ed è stato quotato in borsa, da quando hanno mandato via la vecchia country manager... (la Cristina che vi suggerisce di mettere articoli sul vostro shop non lavora più su lì da un sacco di tempo) e quando Etsy ha cominciato ad organizzare qui in Italia dei mercatini di Natale come il nostro Natale fatto a mano... ma anche se fosse... non adesso e non così dall'oggi al domani.

Un'altra verità? Se valutiamo solo il market place, Etsy è obiettivamente migliore: sito più conosciuto, mercato più grande, molte più opzioni per personalizzare l'inserzione, maggior traffico interno, meno bug...

Il valore aggiunto di ALM era la community che si era creata attorno, di noi creatori e rappresentanti regionali. Con la guida di Sara e il Team di A little market, ci stavamo adoperando per far crescere e promuovere il fatto a mano di qualità in Italia.


Se non fosse stato per Sara, io non sarei quella che sono adesso, non avrei conosciuto Federica e le altre Girlz e chissà magari adesso non sarei una maker ma avrei deciso di lasciare il mio sogno nel cassetto.

Per questo ALM è stato importante per tutte noi, perchè ci ha reso parte di una grande famiglia... ma questo è stato possibile grazie alle persone (team e creatori) non ad un sito. Il sito è stato il pretesto, l'occasione... ma il lavoro lo abbiamo sempre fatto noi... per passione e per amore dell'handmade.

Legami così non si spezzano, mutano e si trasformano... per quello non sono triste, perchè so che l'amicizia che mi lega alle altre è più forte di questo e se non fosse così... non sarebbe vera amicizia.

Quindi questo non è un addio ma un ci vediamo presto, grazie per il percorso fatto insieme fin'ora e che faremo in futuro!!

Perchè adesso scatta il piano B, io e Federica, avevamo già grandi progetti in mente (come il craftiamo) da portare avanti con l'aiuto della community, la vera essenza vitale di a little market,  per riorganizzarsi ci vorrà un attimo ma siamo disposte a rimboccarci le maniche!!

Iscrivervi alla newsletter perché il Craftiamo non smetterà di esistere e non solo quello.... http://bit.ly/almnonmuorequi


Alla prossima

5 commenti :

  1. veramente è Etsy che organizza i mercatini di natale e non l'EIT :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la precisazione... mi sono spiegata male io :)

      Elimina
  2. Che tristezza! Per fortuna ci sono persone come voi che non si lasciano scoraggiare.

    RispondiElimina
  3. ciao Vale,
    mi dispiace molto per voi che ci avete messo tante energie e ora vi ritrovate così..di sicuro potrete inventarvi nuove cose interessanti, non vedo l'ora di vedere cosa farete
    io però non passerò ad Etsy perché il sito è troppo grande, non mi va di dare dati molto personali come la copia del documento o le coordinate bancarie, di aprire un conto dedicato non mi pare il caso dato che non ho ancora venduto mai nulla, ma non è solo questo
    poi Etsy è troppo "americano", in senso buon ovviamente, ma mi sento un pesce fuori d'acqua, perché la matrice è americana, inutile fingere..c'è gente che non spedisce nemmeno fuori dagli Stati Uniti, figurati a comprare in Italia.. ci sono negozi fighissimi, con foto professionali da rivista, c'è chi ormai ha il suo business avviato, chi fa produrre a terzi, come si può pensare anche solo lontanamente di poter entrare in competizione con questo universo, quando si è semplici hobbisti come me?
    al momento l'unica cosa che penso è che riprenderò in mano il mio blog personale (che nessuno mi può chiudere dall'oggi al domani) e da lì la gente mi contatterà se interessata
    i marketplace mi hanno stancata in generale comunque, troppa competizione, troppa fuffa in certi casi, troppe cose che non mi vanno più giù e poi il rischio di vedersi chiusa in faccia la porta dall'oggi al domani

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...