Vendere on-line le proprie creazioni: tutto quello che vorreste/dovreste sapere per aprire un negozio su Etsy - Seconda parte

Bentrovati amici del blog,  oggi pubblicherò la seconda parte dell'attesissimo vademecum, per chi desidera cominciare vendere  le proprie creazioni on su Etsy.

Nella prima parte, pubblicata la settimana scorsa, ho tentato di rispondere ad alcune della domande più frequenti di chi decide di iniziare a vendere le proprie creazioni on-line
Nella seconda parte, di oggi, invece, esamineremo, a grandi linee, gli elementi su cui possiamo lavorare per migliorare il nostro shop on line (in generale) su Etsy (in particolare), aumentarne la popolarità , la visibilità e (se siamo fortunati) anche le vendite :D!!



Data la complessità dei temi trattati,  ho deciso di riportare solo molto brevemente i punti salienti e inserire link di approfondimento, scritti da persone più esperte e competenti della sottoscritta :D!!



Trend del Brand - Definite l'identità del vostro negozio: cosa volete vendere? A chi? cosa rende il vostro prodotto unico? che concorrenza c'è?...

http://www.etsy.com/help/article/483
http://etsyitaliateam.blogspot.it/2013/04/le-etsydritte-per-vendere-online.html



Nome - scegliete un nome che rappresenti voi e le vostre creazioni, che sia facile da ricordare e da scrivere (per chi desidera googlarvi :D!!).

http://etsyitaliateam.blogspot.it/2013/04/le-etsydritte-limportanza-di-chiamarsi.html



Banner e Avatar - possono essere strumenti preziosi di comunicazione. la grafica del banner, ad esempio, può indicare istantaneamente il tipo di prodotto venduto e lo stile del negozio, inoltre, può riportare indicazione di sconti o promozioni. L'immagine dell'avatar è importante perché è il biglietto da visita con cui vi presenterete alla vastissima community di Esty (piena di potenziali clienti) per cui, sceglietela saggiamente.

http://www.etsy.com/blog/en/2009/seller-how-to-banner-tips/
http://www.etsy.com/it/help/article/160
http://www.onthedotcreations.com/2009/05/your-etsy-avatar-does-it-really-matter.html
http://www.ehow.com/how_8215285_design-own-banner-avatar-etsy.html



About page - o pagina del profilo del negozio,  dove i compratori potranno saperne di più su di voi e sul vostro processo creativo.

http://www.etsy.com/help/article/2661
http://www.etsy.com/blog/en/2012/tips-for-your-shops-about-page/
http://katersacres.com/buildyourbrand/etsy-about-page/



Condizioni di vendita  - Quali mezzi di pagamento accettate? Come spedite i vostri articoli? Come volete gestire rimborsi e resi? Inserite una breve ma dettagliata descrizione delle politiche (policies) del vostro negozio.

http://www.etsy.com/it/help/article/171



Foto - Più belle sono meglio è... non l'avreste mai detto, eh?!

http://etsyitaliateam.blogspot.it/2013/04/etsydritte-le-foto-croce-e-delizia-ma.html
http://www.unideanellemani.it/foto-fai-da-te-1-parte-errori-comuni


Descrizioni - Che cos'è? Di che colore è? Che dimensioni ha? Come è fatto? Di cosa è fatto?
Per cosa può essere usato?... insomma tutte quelle domande che potrebbero venire in mente ad un potenziale compratore.

http://etsyitaliateam.blogspot.it/2013/05/le-etsydritte-una-rosa-e-una-rosa-e-una.html



Tag - sono le etichette dell'oggetto, scegliere bene queste parole chiave può aumentare la rilevanza nelle ricerche e la visibilità del nostro oggetto.

http://www.etsy.com/blog/en/2007/guidelines-tips-tagging-on-etsy/
http://www.etsy.com/it/help/article/821
http://www.etsy.com/blog/en/2009/seller-how-to-tag-o-rama-with-descriptive-keywords/



Prezzi - Altra questione spinosissima e difficoltosissima. Credo che non esistano formule magiche per dare un prezzo alle proprie creazioni (anche se alcune teorie economiche mi potrebbero smentire ;D). Ovviamente bisogna tenere conto dei costi dei materiali e del tempo impiegato, ma anche dei delle cosiddette "spese accessorie" e, non dimentichiamoci, del margine di profitto. Inoltre è sempre buona norma dare un'occhiata alla concorrenza (prezzi molto più alti/bassi possono essere uno svantaggio).

Un consiglio: prezzi troppo bassi, non solo sviliscono il vostro lavoro ma possono far sorgere dubbi sulla qualità dell'oggetto. Questo da chi considera l'handmade  come un valore aggiunto e non un ripiego più economico dell'oggetto industriale. Siamo noi creative e makers che dobbiamo dare l'esempio e educare le masse ;D. Fine predicozzo :D!!

http://etsyitaliateam.blogspot.it/2013/05/le-etsydritte-alza-quei-prezzi-per.html



Etsy è una community: divisa in Team e forum dove poter connettersi e confrontarsi con altri crafters che, magari, vendono lo stesso tipo di prodotto o amano lo stesso stile o, ancora, che parlano la stessa lingua :D

Come Ad esempio l'Etsy Italia Team (di cui ho linkato metà del blog in questo post ;D) un gruppo di ragazze (e qualche raro ometto), sempre pronte e presenti (nel forum) a dare consigli e sostegno.

http://www.etsy.com/it/teams/5056/etsy-italia



Treasury Lists -  Le treasury (T) sono raccolte a tema di (massimo) 16 articoli provenienti da diversi shop. Le più belle vengono selezionate da Etsy per andare in Front page (la pagina iniziale): ovviamente, andare in Front page (FP), sia come curatore (ovvero chi realizza la T) o con un proprio articolo, porta un enorme visibilità.

http://etsyitaliateam.blogspot.it/2011/02/tutorial-everything-you-need-to-know.html
http://etsyitaliateam.blogspot.it/2009/10/secrets-and-tips-on-how-to-make.html



I coupon -   sono codici promozionali personalizzati per offrire sconti speciali nel proprio negozio. 

http://www.etsy.com/it/help/article/349



la questione del copyright - è molto importante. Anche se in molti infrangono spudoratamente i diritti d'autore, se Etsy dovesse ricevere una segnalazione, è probabile che il vostro account venga sospeso e in alcuni casi (non affatto rari) potreste venire  espulsi definitivamente... Crafter avvisato...

http://it.wikipedia.org/wiki/Diritto_d%27autore
http://www.etsy.com/it/help/article/482





Spero veramente che questo post vi sia utile, scriverlo mi ha dato l'opportunità di considerare tante cose con un approccio più analitico e, tristemente,  diventare ancora più consapevole che ho ancora tantissimo lavoro da fare °__°...

A questo punto non m resta che augurarCI buon lavoro.


Vi ricordo che se volete approfittare della promozione che vi regala 40 inserzioni gratuite per aprire il vostro negozio Etsy, non dovete fare altro seguire le istruzioni indicate su questo post!


Anche per oggi è tutto

Alla prossima

27 commenti :

  1. Chiarissima ;) Grazie per aver partecipato al Linky Party :)
    Ila

    RispondiElimina
  2. Brava Vale, la seconda parte e' ancora piu' ricca della prima. Ora pian pianino mi leggo tutti i link che hai incluso nel tuo vademecum e mi faccio una cultura sul vendere online. Grazie per il lavoraccio che hai fatto nel realizzare questa guida e per i predicozzi {anche troppo corto per i miei gusti!}.

    Notte notte, Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alex, è stato un gran lavoro, ma penso che dia un'idea a "tuttotondo" sull'argomento :D!

      Elimina
  3. Grazie di questo post ben fatto. Ely

    RispondiElimina
  4. Grazie mille per tutto...

    RispondiElimina
  5. Devo ancora leggere tutti i link, intanto di ringrazio ancora ♥

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. ho fatto un po' un compendio... di quello che ho letto in quest'anno e mezzo di attività etsiana ;D!!

      Elimina
  7. Grazie Vale.. mi piacerebbe buttarmi ma sono talmente discontinua che... la vedo grigia. mi tengo il tuo post.. chissà mai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come si dice...tentar non nuoce!!

      Elimina
  8. Ciao, avessi avuto questa mini-guida quando ho aperto il mio negozio!! Sei stata davvero brava a riassumere le domande salienti che mi sono fatta prima di incominaciare, e che spesso servono a decidere "ok mi butto" oppure "non fa per me"... complimenti davvero... e se posso aggiungere del mio, trovo che la scelta delle parole chiave sia FONDAMENTALE, anche perchè le treasury list si basano su quelle... io consiglierei di preparare prima e a mente fredda e fresca sia i testi che i titoli che appunto le parole chiave. Grazie mille per questo compendio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il prezioso consiglio!!

      Elimina
  9. Ciao!
    Ho trovato questo post grazie al linky party.
    Ti pinno perché ora sono di corsa, ma voglio tornare e leggere con più calma tutti i tuoi consigli!
    A presto!
    Daniela - Mani di Dani

    RispondiElimina
  10. Ciao Vale, questi due post sono davvero interessanti ed esaurienti! Grazie mille
    Un abbraccio Cristina

    RispondiElimina
  11. Non ci avevo mai pensato di mettere su un negozio virtuale, mi sembrava un'impresa impossibile.
    I tuoi consigli sono molto chiari e utili, chissà che non ci pensi?
    Grazie
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  12. Ciao cercavo proprio informazioni al riguardo e mi sono imbattuta nel tuo blog che trovo davvero piacevole e interessante quindi eccomi come tua nuova follower!!!! Tutorial realizzati benissimo spero di trovarne uno anche per capire meglio il funzionamento della paypal per il momento grazie!!!
    Marella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marella, tutti questi complimenti mi fanno arrossire...

      Elimina
  13. ciao! ho letto un po' dei tuoi post, avrei una domanda, come posso farmi conoscere il più possibile ora che sono su etsy?

    RispondiElimina
  14. dimenticavo, questo è il mio link, così mi dai un tuo parere!

    https://www.etsy.com/it/shop/Nervosocialart

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, innanzi tutto complimenti per lo shop.

      Alcuni dei metodi principali per farsi conoscere su etsy sono:
      Partecipare alle attività di qualche team
      Fare treasury list
      Scegliere titoli e tags SEO friendly

      Inoltre puoi trovare molti articoli in materia sul blog di etsy!!

      Spero di averti dato qualche spunto da cui partire!!
      Buon Lavoro!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...