Stampa geometrica su tessuto fatta a mano: il tutorial

Salve a tutti amici del blog, il tutorial che voglio proporvi oggi non riguarda un oggetto specifico ma più che altro una cosiddetta (da me :D) tecnica base che  potrete poi utilizzare a vostro piacimento per decorare i tessuti per i vostri progetti futuri...

Oggi vi mostrerò come stampare a mano un semplice motivo geometrico (triangolo) su un tessuto.


Cominciamo subito...




OCCORRENTE:

hand stamped fabric

tessuto (anche di recupero come un vecchio lenzuolo o una federa) lavato e stirato
colore per stoffa
spugnetta per lavare i piatti (nuova, ovviamente)
forbici
pennarellino a punte fine
schotch carta
pezzo grande di cartone e/o giornali o telo protettivo
reghello
piattino di carta
ferro da stiro (non nella foto)



PROCEDIMENTO:


hand stamped fabric


Cominciamo stendendo il tessuto da decorare sul pezzo di cartone, fissandolo bene (sul retro) con lo scotch carta... nel caso il tessuto sia molto grande stendetelo su dei giornali vecchi o un telo protettivo.




Ora prendiamo la spugnetta e disegniamo, con il pennarellino a punta fine la forma che vogliamo stampare (questa tecnica va bene per forme geometriche semplici... come triangoli, quadrati, rettangoli, rombi,...), io ho scelto un triangolo rettangolo (ricavato da un quadrato diviso in 2!!).



hand stamped fabric

Ritagliamo ora la nostra formina (il triangolo nel mio caso).



hand stamped fabric


Versiamo nel piatto un po di pittura per stoffa.



hand stamped fabric


Intingiamo bene la formina di spugna (dal lato liscio)



hand stamped fabric


e cominciamo a stampare,  ri-intingendo la spugnetta quando necessario.



hand stamped fabric

Una volta finito di stampare il tessuto,  lasciamolo asciugare per bene (io ho aspettato un giorno, per stare sul sicuro)



hand stamped fabric

Quando sarà perfettamente asciutto, capovolgiamo il tessuto e stiriamolo  per qualche minuto col ferro caldo, per fissare il colore.


Alcune considerazioni


Lavate la stoffa anche (sopratutto) se è nuova, poiché le stoffe nuove sono spesso trattate con appretti e altre sostanze che possono interagire negativamente con il fissaggio della tinta.

Anche usate il cartone come base vi consiglio di stendere un paio di giornali sul tavolo...just in case  ;D

Potete lavare la formina di spugna e riutilizzarla.

Io ho optato per questo effetto un po' sbiadito, della serie... sono stata stampata a mano e si vede, ma potete benissimo ottenere forme più nette e definite, inchiostrando la spugnetta più spesso



Ora abbiamo una  favolosa stoffina per il nostro prossimo progetto di cucito...








Trovate il tutorial per realizzare un astuccetto come quello nella foto QUI.
Mentre se lo volete già fatto, lo trovate già suo mio etsy shop.


Alcune di voi si saranno chieste....Cosa centra questo con la scuola?! ..Per chi non lo sapesse,  ho indetto sul blog la back to school week... beh,  se il mio sfoggio della geometria piana (da terza elementare) non fosse stato abbastanza, ripassate domani per l'ultimo (e correlato a questo post) tutorial della settimana :D!!


Alla prossima

20 commenti :

  1. Anche a me piace l'effetto un po' sbiadito ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?! a me piacciono entrambi ma quello sbiadito fa più.. hand stamped ;D!!

      Elimina
  2. Ma che bella stoffina che ti sei preparata! Tra l'altro il tutorial è fatto davvero bene e prima o poi mi cimenterò...

    RispondiElimina
  3. Io adoro le stampe... ne ho parlato proprio oggi, siamo in sintonia :-)
    http://www.cappelloabombetta.com/2013/09/overdose-of-creativity-1-rubber-stamp.html#comment-form

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero!! Io adoro i rubber stamp <3...ma sono negata nell'intaglio :(

      Elimina
  4. E' da qualche mese che penso che mi piacerebbe dipingere la stoffa ma ancora non mi sono decisa.. la tua bustina finita mi sta invogliando moltissimo... grazie per DIY!
    Un saluto
    Serena

    RispondiElimina
  5. Chiarissima come sempre :D Mi piace il risultato con l'astuccino, sembra raffigurare tante montagne in mezzo alla nebbia (no, non ho bevuto stasera)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco a me sembrano... cime innevate!!

      Elimina
  6. Tecnica da ricordare, molto utile! E complimenti per il tutorial, sono fatti veramente bene!

    RispondiElimina
  7. Molto interessante, ma quando si lava non stinge? Il ferro basta a fissarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende dalla pittura per stoffa che usi... la mia deve essere fissata con il ferro caldo per almeno 3 minuti e resiste fino a 60 gradi e alla pulitura a secco. E' sempre meglio, però, controllare quello che viene riportato sull'etichetta della tinta.

      Elimina
  8. Ah, hai usato il mio stesso metodo :D Io ci avevo fatto una maglietta con gli orsetti (http://conigliodellamoda.blogspot.it/2013/05/come-fare-una-stampa-timbrata-su.html) però devo dire che preferisco l'effetto più netto di uno stencil (con cui ho rifatto la stessa stampa sui leggings http://conigliodellamoda.blogspot.it/2013/05/realizzare-leggings-con-orsettihow-to.html), tanto poi l'effetto sfumato si può dare lo stessi tamponandolo con una spugna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la segnalazione, L'orsetto è super carino...però magari, come hai detto tu, è una forma più adatta da ricavare con un stencil :D!!

      Elimina
  9. Quanto mi piace .. poi però come faccio che non so cucire? Ci faccio un quadretto! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un idea... oppure puoi usare questa tecnica per decorare, ad esempio, una maglietta (che è già cucita)!!

      Elimina
  10. Si tratta di un tutorial interessante, mi permetta di ringraziarla per la pubblicazione qui.

    RispondiElimina
  11. Non avevo mai pensato alla spugna per i timbrini in effetti! Toccherà sperimentare :)
    ps: l'astuccio è fantastico

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...