Serie Shrinky...a volte ritornano

Buongiorno, chi di voi si ricorda la mia Serie Shriky (gli smemorati possono andare qui)? Questa linea ha avuto un discreto successo in quanto utilizzava questo materiale sconosciuto ai molti: la shrink palstic (anche nota come Polyshrink o palstica magica).





Questo misterioso materiale che si presenta in sottili fogli su cui si può disegnare e che si possano ritagliare a piacimento, poi se messi a contatto col calore, come nel forno o utilizzando l'embosser (che è un soffiatore di aria calda per l' embossing) si rimpiccioliscono e aumentano di spessore lasciando però inalterati, ne non nella dimensione, forma e disegno. Se poi a questo aggiungete la sua leggerezza e resistenza, non stupisce che sempre più creative lo utilizzino per creare bijoux!





Anch'io, dopo i miei primi tentativi, ho acquisito un po' di confidenza e ho "aggiornato" la serie. Prima di tutto utilizzando come base un diverso tipo di Polyshrink... che, come si nota dalla foto, non è proprio bianco ma ha questa tonalità vagamente trasparente e tendente all'azzurrognolo che prende il nome di "opalino" ...


Poi, nonostante il disegno sia ancora prevalentemente in bianco e nero, ho aggiunto qualche particolare colorato....






Oltre alla pecorella bianca  standard, questa volta ho creato pure la sua versione Black...




Ma ho deciso di non destinarla ad una collana ma bensì a realizzarne un portachiavi, tira-lampo, decorazione per zaini o borse... insomma ciò che più preferite :D


Allora che ne dite?! Si nota l'evoluzione?!

Trovate già queste creazioni sul negozietto etsy....



Io vi saluto e vi auguro un buon week-end... noi ci vediamo la settimana prossima con la continuazione della mia epica impresa ;D


Alla prossima


23 commenti :

  1. Carinissime le tue pecorelle :)

    RispondiElimina
  2. Mi incuriosisce questo materiale, a parte che sono una frana nei disegni!!!! I tuoi mi piacciono, sono simpatici e teneri!!!!! Ciao Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace un sacco... c'è anche la versione stampabile dove invece di disegnarci sopra ci metti quello che vuoi con una semplice stampante a getto di inchiostro...fico eh!?

      Elimina
  3. Bellissimi Vale!!! E brava che hai anche spiegato come fare! Un baciO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sere, in effetti come materiale è piuttosto semplice da usare e molto versatile :D

      Elimina
  4. Molto carine queste pecorelle ;-)

    RispondiElimina
  5. e si che si vede l'evoluzione...ma io non ti sto dietro devo leggermi tre post alla volta!!!!
    ciao Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che si veda una sorta di miglioramento...anch'io ci sto prendendo la mano :D

      Elimina
  6. davvero brava ... quelle percorelle mi piaccono molto ... io preferisco la bianca ... molto belle!!!! Ciao ciao ELE

    RispondiElimina
  7. Cara Vale ogni volta imparo qualcosa di nuovo dal tuo blog.
    Leggendo le proprietà del materiale non mi stupisce che abbia avuto successo soprattutto con un disegno così simpatico
    Fedulab blog

    RispondiElimina
  8. Grande Vale,che sperimenti tutto!!;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dany, mi piace sperimentare nuove tecniche e condividerne i risultati :D

      Elimina
  9. Wow!! mi stavo per perdere questo post!!
    Adoro la tua serie in polishink!!!!!! <3 <3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roby...e non è ancora finita...;D

      Elimina
  10. Mamma mia quanto mi piacciono queste pecorelle...le vogliooooooooo!!! La collana poi mi piace da morire ;-P !

    RispondiElimina
  11. ciao, mi indicheresti un sito dove comprare i fogli stampabili? ti preeeegooo :D grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai fatto bene a mandarmi anche una mail, perchè le notifiche dei commenti (sopratutto dei post vecchi) mi arrivano sempre un po' in ritardo.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...