Principi di decluttering 01

Salve amici!! Sarà l'arrivo della bella stagione ma, in questi giorni, mi sono dedicata un po' alle pulizie ...di primavera, per l'appunto. In vista anche del mio imminente (?!) trasferimento di decluttering (e storage & orgnanize)

Innanzi tutto, cos'è il decluttering di ultimamente si sente tanto parlare?
Decluttering significa riordinare, sbarazzarsi del superfluo che spesso e volentieri accumuliamo nel corso degli anni.




Prima di cominciare, disegnato una mappa, una sorta si rappresentazione pittografica di tutti gli spazi che necessitano il mio intervento... in questo modo, non devo per forza riordinare tutto ma posso scegliere, di volta in volta, una zona da attaccare, anche in base al tempo che ho a disposizione.


decluttering map

Scelto un cassetto o una scansia  (o 2 come in questo caso) divido gli oggetti ivi riposti  in 3 categorie:

  • Tenere
  • Buttare
  • Dare via



Tenere: questa è la questione più spinosa.... perché, fosse per me, terrei tutto (in caso contrario, probabilmente, non dovrei declutterare ;P!!)
Passando in rassegna i vari oggetti provate a farvi queste domande:
Se dovessi trasferirmi in una piccola mansarda da hobbit, ad esempio, mi porterei questo oggetto?!
Quando è l'ultima volta che ho usato questa cosa?
Riesco ad immaginarmi nell'usarla nel prossimo futuro?


Buttare: Non so voi ma io, come creativa, conservo molti oggetti che le persone comuni considererebbero spazzatura (lattine, bottigliette, vasetti...ecc) perché non si sa mai, magari in futuro potrebbero essere utili per qualche progetto.... ecco il mio consiglio: prendete una scatola e dedicatela (e solo quella) al contenimento delle cose da riciclare, una volta riempita imponetevi di utilizzare o buttare alcuni dei vecchi oggetti per fare posto a quelli nuovi...in questo modo potrete tenere più facilmente sotto controllo quello che state conservando.


RICICLARE box


Dare via:
Molte volte, pure troppe, ci troviamo con oggetti in perfette condizioni (per non dire quasi nuovi) ma che non usiamo mai...che fare?
Possiamo:
Donarli (alle parrocchie, alla caritas o ad altre associazioni benefiche)
Barattarli (ci sono molti siti di Baratto on line, anche su facebook)
Venderli (presso mercatini dell'usato che accettano oggetti in conto vendita, su internet,ecc..)


decluttering AFTER


Una volta che avrete riordinato una zona, segnatela sulla vostra mappa.


Allora non vi è venuta voglia di mettere mano ai vostri cassetti!?!

E, voi, avete qualche consiglio per riordinare gli spazi?!


A presto altre nozioni di decluttering ;D


Alla prossima

6 commenti :

  1. Vale...ci sono in mezzo! ;/...il mio precedente post...declarava questo! ;/ Buona...Pasqua! ;) Ni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corro a leggerlo allora!! Grazie, Auguroni anche a te!!

      Elimina
  2. Anche noi accumuliamo di tutto, perchè prima o poi un'idea di come utilizzare proprio quell'oggetto lì, sicuramente ci viene!
    Ci capita speso anche di "declutteringare" per lo più materiali o attrezzi che abbiamo acquistato per errore (doppioni) o che non usiamo più.
    L'idea della mappa è strepitosa, proveremo anche noi per segnare gli spazi nei quali fare ordine!!!
    A te buon lavoro!

    RispondiElimina
  3. Io sono una super clutter! Grazie dei consigli, ma la vedo male, sono troppo terribile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece non ho mezze misure: o super ordinata o estremamente incasinata ;D!! (ma la seconda avviene più spesso ;D!!)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...